Vino rosso importante le cui viti sono coltivate su di un terreno vulcanico sulle colline di Taurasi. Il nome del nostro vino deriva dal luogo
dove un tempo si diceva pascolassero i cavalli allo stato brado, e dove sono ancora rinvenibili i resti dell’antico eremo di S. Quirico.
Un vino tanto prezioso da vestirlo con un’opera d’arte del pittore contemporaneo Moreno Bondi.

NOME Eremo San Quirico ‐ Irpinia Campi Taurasini D.O.C.
DENOMINAZIONE Denominazione di Origine Controllata
REGIONE Campania
UVAGGIO 100% Aglianico dei Campi Taurasini
ZONA DI PRODUZIONE  Taurasi (AV)
ALTITUDINE 500 mt s.l.m.
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Controspalliera a cordone speronato.
COMPOSIZIONE DEL TERRENO Terreno di natura vulcanica.
EPOCA DI VENDEMMIA Fine di Ottobre
VINIFICAZIONE Le uve sono raccolte a mano e arrivano in azienda trasportate in piccole cassette da 20 kg. Sono sottoposte a pigiatura e pressatura e vengono messe  a macerare per circa 20 giorni in silos di acciaio inox, dove subiscono il processo di fermentazione alcolica. Al termine della fermentazione, il vino ottenuto viene separato dalle bucce e messo ad affinare in barriques nuove di rovere francese da 2.25 hl., per un periodo di 18 mesi.
AFFINAMENTO Barriques di rovere francese da 2.25 hl di primo passaggio  per un periodo tra i 12 e I 18 mesi
GRADAZIONE ALCOLICA    14,5 % vol
ABBINAMENTI Pietanze a base di carne rossa, selvaggina, formaggi stagionati,   piatti elaborati a base di sughi di carne.
TEMPERATURA DI SERVIZIO 18° C
CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE Il vino si presenta concentrato e vellutato; al palato è  denso, cremoso, pieno; al naso presenta sentori di frutti rossi  maturi, spezie e ciliegia maiatica di Taurasi.  La barrique da supporto all’aroma senza però coprirlo.

Premi e riconoscimenti ottenuti :

Eremo San Quirico ‐ Aglianico Campi Taurasini D.O.C. ACQUISTA ON-LINE